Get Mystery Box with random crypto!

Mondo filosofia

Logo of telegram channel menteaperta — Mondo filosofia M
Logo of telegram channel menteaperta — Mondo filosofia
Channel address: @menteaperta
Categories: Psychology
Language: English
Subscribers: 14.01K
Description from channel

Contatti:
🚩 @Leggendo_bot
🏆MIGLIOR CANALE TELEGRAM 2019
😎 Membro di
@networklamusa
🤝 GEMELLAGGIO: arenaphilosophika.it
📽️ SEGUITECI SU YOUTUBE: https://www.youtube.com/channel/UCfqlFO4ay8yk5sYNF4w-rIQ/videos

Ratings & Reviews

2.00

2 reviews

Reviews can be left only by registered users. All reviews are moderated by admins.

5 stars

0

4 stars

0

3 stars

1

2 stars

0

1 stars

1


The latest Messages 3

2022-08-29 17:45:49

"...Se la filosofia si fosse lasciata irretire dalla bellezza della retta, dalla precisione di una linea infinita, pulita e perfettamente funzionale? E se la ragione non fosse logos nel senso appena specificato? Se abbandonassimo l'idea della retta-ragione?"

Nuovo appuntamento con Vaccaro su "La voce di Asti"!

L'ellisse
https://www.lavocediasti.it/2022/08/27/mobile/leggi-notizia/argomenti/la-filosofia-e-le-sue-voci/articolo/lellisse.html

Writer
https://arenaphilosophika.it/simone-vaccaro-ap/

#derrida #lavocediasti
1.1K views14:45
Open / Comment
2022-08-29 10:15:05 Il secolo del gene | www.psychiatryonline.it
http://www.psychiatryonline.it/node/3916
1.2K views07:15
Open / Comment
2022-08-29 10:15:05 Matematica ed epistemologa, Evelyn Fox Keller insegna al MIT e porta avanti un’intensa attività di ricerca e di comunicazione, convinta della necessità di una seria divulgazione e che il sapere scientifico non debba rimanere appannaggio esclusivo degli specialisti.
Riportiamo un articolo dedicato da Lauro Galzigna al testo "Il secolo del gene" in cui la filosofa affronta la storia del concetto di gene in rapporto alle idee di malattia mentale, invecchiamento, orientamento sessuale.

#approfondimentofilosofico #filosofeoggi #lefilosofe
1.2K views07:15
Open / Comment
2022-08-28 13:52:01 "Da niente bisogna guardarsi tanto come dal crescere di quella malerba che si chiama arroganza e che rovina in noi ogni buon raccolto; perché si dà arroganza nella cordialità, nell'ossequio, nella benevola confidenza, nella carezza, nell'amichevole consiglio, nella confessione di errori, nella compassione per gli altri, e tutte queste belle cose destano avversione, quando quell'erba vi cresce frammezzo. L'arrogante, cioè colui che vuole significare più di ciò che è o viene considerato, fa sempre un calcolo errato. Ossia al momento egli ha successo, in quanto gli uomini di fronte a cui è arrogante gli tributano di solito la quantità di onore che egli esige, per paura o per comodità; se ne vendicano però aspramente, sottraendo dal valore che finora gli attribuivano tanto, quanto egli ne ha preteso oltre la misura. Non c'è niente che gli uomini si facciano pagare più caro dell'umiliazione. L'arrogante può rendere il suo merito reale e grande così sospetto e piccolo agli occhi degli altri, da farlo calpestare con disprezzo. Persino un contegno orgoglioso, bisognerebbe permetterselo solo là dove si può essere del tutto sicuri di non essere fraintesi e considerati arroganti, come per esempio davanti all'amico o alla moglie. Perché nel commercio con gli uomini non c'è follia maggiore dell'attirarsi la fama di arroganza; è ancor peggio del non aver imparato a mentire per cortesia."

Tratto da _Umano troppo umano _di FRIEDRICH NIETZSCHE

Con la sua critica al pensiero calcolante, il filosofo Nietzsche ci invita ad approcciarci alla parte di mondo a noi sconosciuta, senza arroganza e prepotenza, ma con un’apertura verso il possibile senza calcolare nulla.  Nell'opera "Umano, troppo umano" da cui è tratto lo stralcio lettura, è centrale la figura dello Spirito libero. "Umano, troppo umano" è fingere per convenzione, mistificare la realtà, cedere al proprio egoismo anche quando risulta chiaro che l’altruismo e la nobiltà d’animo  siano in grado di aprire migliori prospettive, anche e soprattutto per sé stessi. Lo Spirito libero è colui che rende il proprio pensiero autonomo rispetto all’ambiente da cui viene fuori, colui che non si adegua alla prassi della mediocrità, colui che nel distacco trova una più alta partecipazione alle sorti umane. Lo spirito libero è colui che si innalza su tutto ciò che è umano, troppo umano.

Per approfondire l'argomento, vi consiglio la lettura del libro e condivido il link acquisto

https://amzn.to/3wAgIfC

#approfondimento #nietzsche #spiritolibero #umanotroppoumano #consigliolettura #citazione #stralcilettura #riflessione
1.4K views10:52
Open / Comment
2022-08-25 20:09:35

Il 25 Agosto 1900 moriva Nietzsche...

https://arenaphilosophika.it/friedrich-nietzsche-la-morale-celebra-la-debolezza-fisiologica/

#nietzsche #ipsedixit
1.8K views17:09
Open / Comment
2022-08-25 10:15:07 https://foreignpolicy.com/2018/07/16/whos-afraid-of-judith-shklar-liberalism/

Conosciamo la figura della filosofa statunitense Judith Nisse Shklar, fra le più importanti teoriche politiche del '900.
#lefilosofe #filosofeoggi #approfondimentofilosofico
2.0K views07:15
Open / Comment
2022-08-23 16:55:00 frammento 1: differenza tra la mentalità geometrica e la mentalità intuitiva

"Nella mentalità geometrica—> I principi sono palpabili, evidenti che è quasi impossibile che sfuggono.
Pascal sosteneva che il procedimento matematico o geometrico, è il più sicuro tra i metodi dimostrativi in  quanto presuppone cose chiare e costanti per il lume naturale e usa termini pienamente intellegibili.Riservava però questo metodo solo alle cose naturali, escludendo le verità divine, perché queste solo Dio può metterle nell’anima nel modo che gli piace.La mentalità geometrica non basta neppure per le cose che riguardano il sentimento, la vita psicologica, insomma i fatti umani: essa, infatti, deve essere accompagnata dall’esprit intuitivo, che appartiene più al cuore.

Nella mentalità intuitiva—> i principi appartengono all’uso comune e sono sotto gli occhi di tutti. Ma sono così tenui e così numerosi che è quasi impossibile che qualcuno non Sfugga. L’omissione di un principio conduce all’errore, perciò bisogna avere la vista ben chiara per vederli tutti e avere una mente equilibrata per non ragionare falsamente sui principi conosciuti. Si tratta di cose talmente delicate e numerose, che ci vuole un fiuto abbastanza raffinato e preciso per sentire e per giudicarle giustamente secondo questo sentimento, senza poterle molte volte dimostrare metodicamente come si fa in geometria, per il semplice fatto che non se ne possiedono i principi. Bisogna vedere la cosa di colpo, ad una sola occhiata e senza procedere per ragionamenti. Per questo, è raro che geometri siano intuitivi e che gli intuitivi siano geometri.I geometri hanno la mente retta purché le cose vengono loro esposte per definizioni e per principi; gli intuitivi non possono avere la pazienza di avventurarsi fino ai primi principi delle cose dell’immaginazione, che essi non hanno mai visto nel mondo e che sono fuori dell’uso."


“Incipit, Pensieri” di Blaise Pascal.

Pascal, viene riconosciuto come uno dei più grandi filosofi, fisici  e matematici più importanti di sempre, per aver dato grandi contributi ai calcoli matematici, modificando alcune teorie sulla pressione e del vuoto (teoria di Torricelli) e inventando anche la famosa Pascalina, precursore della moderna calcolatrice.
Nonostante abbia dedicato tutta la sua vita alla matematica, resta celebre la frase di Pascal, che disse: "la matematica è inutile alla salvezza dell'anima".
Solamente con il cuore (lo “spirito di finezza”) l’uomo può avvicinarsi alla comprensione della propria condizione. Il ragionamento scientifico (lo “spirito matematico”) è incapace di rispondere agli interrogativi esistenziali

CONSIGLIO LETTURA
https://amzn.to/3AIVkY5

#citazione #stralcilettura #filosofia #matematica #pascal #stralcilettura #consigliolettura
2.2K views13:55
Open / Comment
2022-08-22 15:28:35
Questa sera alle ore 21.20 riprendiamo la lettura di Nietzsche! Vi aspettiamo in chat vocale !
2.0K views12:28
Open / Comment
2022-08-22 10:15:05 https://www.ilfoglio.it/filosofeggio-dunque-sono/2019/08/01/news/adriana-cavarero-la-filosofia-sensata-267993/

Condividiamo l'intervista fatta da Davide D'Alessandro ad Adriana Cavarero, cofondatrice con Luisa Muraro della comunità filosofica Diotima, studiosa (fra gli altri) di Platone e Hannah Arendt, docente di Filosofia politica a Verona e Visiting professor alla NYU.

#lefilosofe #filosofeoggi #approfondimentofilosofico
2.1K views07:15
Open / Comment
2022-08-21 17:32:16

Ogni volta che un bambino prende a calci qualcosa per la strada, lì ricomincia la storia del calcio...

[Jorge Luis Borges]
 
Nuovo articolo di Vaccaro per "La voce di Asti"

Un calcio filosofico
https://www.lavocediasti.it/2022/08/20/mobile/leggi-notizia/argomenti/la-filosofia-e-le-sue-voci/articolo/un-calcio-filosofico.html

Writer
https://arenaphilosophika.it/simone-vaccaro-ap/

#lavocediasti
2.0K views14:32
Open / Comment
2022-08-20 21:30:03
INSIEME con CANALI CULTURALI
406 views18:30
Open / Comment
2022-08-18 10:15:05 https://www.doppiozero.com/susan-sontag-contro-linterpretazione.

In questo articolo Isabella Pasqualetto introduce il pensiero della filosofa americana Susan Sontag a partire dalla raccolta di saggi intitolata Against Interpration. Nel testo Sontag elabora una teoria estetica inedita ed un'analisi delle diverse interpretazioni dell'arte destinata a fare scuola.
1.3K views07:15
Open / Comment
2022-08-16 19:27:00

Nuovo articolo per "La voce di Asti", sempre di S. Vaccaro!

"Noi non viviamo immediatamente nell'essere, e per questo la verità non è un nostro possesso definitivo; noi viviamo invece nell'esserci temporale: la verità è la nostra via."

[Karl Jaspers, Della verità]

Verità e cammino
https://www.lavocediasti.it/2022/08/13/mobile/leggi-notizia/argomenti/la-filosofia-e-le-sue-voci/articolo/verita-e-cammino.html

#jaspers #lavocediasti
1.6K views16:27
Open / Comment
2022-08-16 16:39:26

Non so come il mondo potrà giudicarmi ma a me sembra soltanto di essere un bambino che gioca sulla spiaggia, e di essermi divertito a trovare ogni tanto un sasso o una conchiglia più bella del solito, mentre l’oceano della verità giaceva inesplorato davanti a me.
[Isaac Newton]

Non si può scoprire qualcosa se già lo si conosce... Per scoprire bisogna viaggiare per mari inesplorati, magari cercando qualcosa per poi imbattersi in qualcos'altro.

La scoperta è avventura stimolante, tra evasione e serendipità!



La scoperta: un'audace evasione alla ricerca di sé
https://arenaphilosophika.it/la-scoperta-unaudace-evasione-alla-ricerca-di-se/

Writer
https://m.youtube.com/c/Storiediscientificaironia?sub_confirmation=1&cbrd=1

#scoperta #scienza
1.2K views13:39
Open / Comment
2022-08-15 20:25:49

«Infatti, l’essere si dice in due sensi; pertanto, in un senso, è possibile che qualcosa derivi dal non-essere, mentre, nell’altro senso, non è possibile; ed è anche possibile che la medesima cosa sia e non sia, ma non nel medesimo rispetto [κατὰ ταὐτὸ ὄν]: in effetti è possibile che la medesima cosa sia, ad un tempo, i contrari in potenza, ma non in atto.»

In questo frammento il Magister Damnatus ci impartisce una delle sue lezioni desistenziali, a partire dalla metafisica di Aristotele!



Energia
https://www.arenaphilosophika.it/energia/

Magister Damnatus
https://www.arenaphilosophika.it/davide-cantino/

Progetto Dexistens
https://arenaphilosophika.it/progetto-dexistens/

#cantino #aristotele #dexistens
1.4K views17:25
Open / Comment
2022-08-15 19:01:02 #riflessione

15 AGOSTO: L'Assunta

Il principio femminile emerso dal pensiero patriarcale cattolico, nel ruolo di madre “di” Dio, o sposa “di”, è stato accolto nel gruppo maschile divino soltanto di recente, dopo secoli trascorsi dietro le quinte, ottenendo un parziale riconoscimento con la proclamazione della “Assunzione della Vergine” da parte di Pio XII (1950).
Qual è, a livello psicologico, il significato di questo avvenimento? Che cosa risuona nella psiche collettiva? Forse il tema della “assunzione” può indicare il fatto che anche l’ambiente tra i più maschilisti della storia umana svela una ricerca al passo con il bisogno contemporaneo di dare più spazio al suddetto principio femminile?
Così sembra indicare Carl Gustav Jung in Ricordi, sogni, riflessioni pag. 245. Lui stesso, occupandosi di alchimia a partire dagli anni ‘20, aveva riportato in luce il simbolo del Krater (crogiolo), vaso della trasformazione degli elementi e contenitore spirituale. “Il Krater”, scrive James Hillman riferendosi al percorso del maestro in ambito ermetico, “è un principio femminile che non ha potuto trovare posto nel mondo di Freud”. Nell’opera di quest’ultimo, il motivo del Dio-creatore è assimilabile, scrive ancora lo psicologo analista svizzero, all’oscuro Super-Io derivante da quel padre. E il femminile? Era rimasto nell’Ombra a invidiare, evidentemente, il famoso pene (nota: “Alchemical blue and the unio mentalis”, pag. 143)

Dalla metà del Novecento in poi, nel mondo laico occidentale sono stati segnati diversi punti a favore delle donne, e riconoscimenti pubblici agognati, ottenuti attraverso grandi lotte.
A livello sociale questa fase storica è stata per i diritti delle donne una ‘assunzione’ di grande importanza, contemporanea alla vivificazione delle immagini del femminile. Antiche e nuove figure oggi fungono a tutte noi da modelli; sono ritornate in auge le dee dal mito antico e dalle religioni del mondo, ma anche dalla Storia umana, vestendo nuovi abiti per esprimere lo Spirito dei Tempi Moderni. Le amazzoni, per esempio, Lilith l’oscura, la trasgressiva Eva, le regine e le eroine, compaiono come protagoniste nei testi di critica femminista, nei libri di psicologia e psicoanalisi, nei saggi di filosofia, raggiungendo l’apoteosi dagli anni Sessanta in poi con sempre nuovi filoni che puntano a riscattare donne di tutti i tempi e di tutte i paesi, dando spazio a ciò che di grande o di piccolo hanno creato. Un esempio attuale? Storie della buonanotte per bambine ribelli il bel
libro di Elena Favilli e Francesca Cavallo, in due volumi (Mondadori). Era impensabile, un testo dal genere, persino all’epoca dei ‘Quindici’, quando era però più facile trovare sugli scaffali delle librerie una serie di biografie illustrate, le storie dei grandi condottieri, dei cavalieri, degli eroi. Presenti in modo superficiale, le biografie brevi di grandi eroine nella Enciclopedia Mondadori del 1949, capitoli dedicati alle grandi donne della Storia. Le storie di donne realmente vissute e i miti del femminile in tutto il mondo hanno aiutato la nostra mente e oggi stimolano, accrescono quella delle nostre figlie. Le biografie al femminile dovrebbero essere materia scolastica per tutti.

FONTE: alessandria.today
1.4K views16:01
Open / Comment
2022-08-15 10:15:06 https://www.doppiozero.com/happines-philosophers

Nicla Vassallo, Professore Ordinario di Filosofia teoretica, è una filosofa nota per i contributi in epistemologia e filosofia della conoscenza. In questo articolo riflette sul testo di Bart Schultz The Happiness Philosphers. The Great Lives and Works of the Great Utilitarians.

#lefilosofe #filosofeoggi #approfondimentofilosofico
1.5K views07:15
Open / Comment
2022-08-14 18:15:38

"...se la posizione dello spettatore è necessaria per guardare la storia con sufficienti lucidità e distacco, il suo essere engagé permette, invece, di rompere con l’immagine dello “osservatore glaciale”..."

Articolo di Emilia Bezzo che ci presenta Raymond Aron!



Raymond Aron, "Le spectateur engagé" del Novecento
https://arenaphilosophika.it/raymond-aron-le-spectateur-engage-del-novecento/

Writer
https://arenaphilosophika.it/emilia-bezzo/

#aron #spettatore
1.5K views15:15
Open / Comment
2022-08-14 13:35:52 Seneca - Impara a gioire

"Impara innanzitutto a gioire, Lucillo mio. Pensi davvero che ti voglia privare di molti piaceri perché allontano i beni fortuiti e ritengo che si debba evitare il dolce conforto della speranza? Anzi, al contrario, non voglio che ti manchi mai la gioia. Voglio, però che ti nasca in casa: e nasce, purché scaturisca dall'intimo. Le altre forme di contentezza non riempiono il cuore; rasserenano il volto, ma sono fugaci, a meno che tu non giudichi felice uno che ride: l'animo deve essere allegro e fiducioso ed ergersi al di sopra di tutto.
Credimi, la vera gioia è austera. Oppure ritieni che l'uomo sereno e, come dicono questi sdolcinati, gaio in volto, disprezzi la morte, apra la sua casa alla povertà, tenga a freno i piaceri, si prepari a sopportare i dolori? Chi medita su questi pensieri prova una grande gioia, anche se poco seducente. Questa gioia voglio che tu la possieda: non verrà mai meno, una volta che tu sappia da dove derivi.
I metalli vili si trovano in superficie: i più preziosi sono nascosti, invece, nelle viscere della terra, e procurano un compenso maggiore a chi ha la costanza di scavare. Quei beni di cui si compiace la massa dànno un piacere inconsistente e superficiale: ogni gioia che viene dall'esterno manca di fondamenta: questa, di cui ti parlo e alla quale cerco di condurti, è reale e si spiega più intensamente nell'intimo."


SENECA Lettere a Lucilio, I secolo d.C

Lucio Anneo Seneca è stato il filosofo tra i massimi esponenti dello stoicismo eclettico di età imperiale. Egli contesta severamente l’idea che la vita umana sia troppo breve. A renderla breve, secondo lui, è il nostro usarla male: il tempo ci sfugge solo se non lavoriamo su di noi. Il nostro amore per la vita, se coltivato insieme al pensiero critico, può dilatare indefinitamente il tempo.

#seneca #vita #tempo #letterealucilio #consigliolettura #stralcilettura #citazione
1.7K views10:35
Open / Comment
2022-08-13 18:44:00

"...Seguendo Seneca, è necessario sostenere che la vera libertà umana consiste nel non angustiarsi più per i giudizi altrui e nel rendersi maestro di se stesso [...] La libertà umana è il non preoccuparsi di ciò che non dipende da noi...

Articolo di Marie-Hélène!



Superare gli insulti senza controribattere
https://arenaphilosophika.it/superare-gli-insulti-senza-controribattere-o-la-forza-dellinteriorita/

Vaincre les insultes sans se battre
https://arenaphilosophika.it/vaincre-les-insultes-sans-se-battre-ou-la-force-de-linteriorite/

Writer
https://arenaphilosophika.it/marie-helene-crette/

#imperturbabilità #seneca
1.5K views15:44
Open / Comment
2022-08-13 15:54:32 https://www.editorialedomani.it/idee/commenti/la-speranza-non-razionale-ma-pu-cambiare-il-mondo-xbohwfzy

Inizia oggi una piccola rubrica dedicata alle riflessioni delle filosofe sulla contemporaneità. Si comincia con Martha C. Nussbaum, una fra le più note ed importanti esponenti del pensiero contemporaneo.
#filosofeoggi #lefilosofe #approfondimentofilosofico
1.5K views12:54
Open / Comment
2022-08-13 15:14:17 "Cari amici, mi spiace non essere più con voi dopo 70 anni assieme. Ma anche la natura ha i suoi ritmi. Sono stati anni per me molto stimolanti che mi hanno portato a conoscere il mondo e la natura umana.
Soprattutto ho avuto la fortuna di conoscere gente che mi ha aiutato a realizzare quello che ogni uomo vorrebbe scoprire. Grazie alla scienza e a un metodo che permette di affrontare i problemi in modo razionale ma al tempo stesso umano.
Malgrado una lunga malattia sono riuscito a portare a termine tutte le mie trasmissioni e i miei progetti (persino una piccola soddisfazione: un disco di jazz al pianoforte…). Ma anche, sedici puntate dedicate alla scuola sui problemi dell’ambiente e dell’energia.
È stata un’avventura straordinaria, vissuta intensamente e resa possibile grazie alla collaborazione di un grande gruppo di autori, collaboratori, tecnici e scienziati.
A mia volta, ho cercato di raccontare quello che ho imparato.
Carissimi tutti, penso di aver fatto la mia parte. Cercate di fare anche voi la vostra per questo nostro difficile Paese.
Un grande abbraccio"


Piero Angela

Il commiato di Piero Angela alla vita. Una grande perdita per il mondo scientifico e culturale e per tutti noi che abbiamo amato la cultura grazie alle sue parole e al dialogo che ha aperto con tutti noi. Piero Angela ha fatto suo il metodo di Socrate e ha creduto che il dialogo aiuta a ricercare ed approfondire e liberarci dalla presunzione del sapere e dai pregiudizi.
Grazie Piero
1.6K views12:14
Open / Comment
2022-08-12 17:30:10 ♀️♀️♀️

"...Quanti filosofi conosci? – tantissimi

Quante filosofe conosci? – silenzio


...la macchina del patriarcato ancora in azione e agli occhi dei più la voce di un filosofo appare molto più autorevole di quella di una filosofa.
..



L'articolo di Lisa Pareschi, Presidente di Filosofemme, porta la voce delle filosofe nell'Arena, con un solo obiettivo: fare della filosofia una questione per tuttə!



Filosofemme: una filosofia per tuttə
https://arenaphilosophika.it/filosofemme-una-filosofia-per-tutt%c9%99/

Writer
https://www.filosofemme.it/author/lisa-pareschi/

#filosofemme #tuttə
1.6K views14:30
Open / Comment
2022-08-11 17:54:07

Non so come il mondo potrà giudicarmi ma a me sembra soltanto di essere un bambino che gioca sulla spiaggia, e di essermi divertito a trovare ogni tanto un sasso o una conchiglia più bella del solito, mentre l’oceano della verità giaceva inesplorato davanti a me.
[Isaac Newton]

Non si può scoprire qualcosa se già lo si conosce... Per scoprire bisogna viaggiare per mari inesplorati, magari cercando qualcosa per poi imbattersi in qualcos'altro.

La scoperta è avventura stimolante, tra evasione e serendipità!



La scoperta: un'audace evasione alla ricerca di sé
https://arenaphilosophika.it/la-scoperta-unaudace-evasione-alla-ricerca-di-se/

Writer
https://m.youtube.com/c/Storiediscientificaironia?sub_confirmation=1&cbrd=1

#scoperta #scienza
1.7K views14:54
Open / Comment
2022-08-10 15:56:25

"...Dio designa l’ente infinito nella sua semplicità, la Natura l’ente infinito nella sua diversità. Questo essere non può non essere e non può nemmeno non esistere..."

In questo articolo il professor Maxime Rovère spiega il panteismo spinoziano, il famoso Deus sive Natura, alla luce della nozione di ontogenesi.



L'ontogenesi in Spinoza
https://arenaphilosophika.it/lontogenesi-in-spinoza/

Writer
https://fr.m.wikipedia.org/wiki/Maxime_Rov%C3%A8re

#spinoza #rovere
2.0K views12:56
Open / Comment
2022-08-09 19:14:16

"...Il lògos è selettivo, parla a chi ha orecchie per intendere e agli uomini di buona volontà; il pàthos no..."

Articolo di Bellè che si scaglia contro la folla, entità patetica che scatena le inclinazioni più triviale dell'individuo che vi si abbandona!



L'aberrante psicologia delle folle
https://arenaphilosophika.it/laberrante-psicologia-delle-folle/

Writer
https://arenaphilosophika.it/francesco-belle-ap/

#psicologia #massa
2.0K views16:14
Open / Comment
2022-08-08 16:57:48

"...Non è tanto una difesa del senso comune, quanto piuttosto della filosofia, che spesso cerca le proprie patenti di nobiltà nella sfida del senso comune, per poi magari trovarsi a convergere con il senso comune della peggior lega. Penso, in particolare, al ruolo che alcuni filosofi hanno svolto nel corso della pandemia. Venivano da Heidegger e dalla sua concezione aristocratica del pensiero, e si sono trovati ad appoggiare un atteggiamento plebeo come quello dei no vax. A ben vedere, però, anche Heidegger ha appoggiato un atteggiamento plebeo, il nazismo. Ma c’è del metodo in questa follia: il costruzionismo dà un potere enorme ai filosofi, perché se il mondo è frutto dei nostri schemi concettuali allora i padroni del mondo sono i professionisti degli schemi concettuali..."

Il dialogo tra Vaccaro e il prof. Maurizio Ferraris apre la nuova home, tra ontologia, epistemologia, cataloghi del mondo, ruolo del filosofo e realtà!



Dialogo con Maurizio Ferraris
https://arenaphilosophika.it/dialogo-con-maurizio-ferraris/

Simone Vaccaro
https://arenaphilosophika.it/simone-vaccaro-ap/

#dialoghi #ferraris
2.2K views13:57
Open / Comment
2022-08-02 23:47:35 Live stream finished (1 hour)
20:47
Open / Comment
2022-08-02 22:21:56 Live stream started
19:21
Open / Comment
2022-08-02 21:31:14 I migliori canali  
599 views18:31
Open / Comment